-->

Meglio che in ufficio, meglio che a casa


La postazione di smart working deve essere sufficientemente confortevole, con tutto ciò che serve a portata di mano, con una scrivania spaziosa ma non ingombrante, scaffali dedicati, una sedia 'ergonomica' adatta a trascorrere ore seduti senza dover soffrire di mal di schiena. La luce non deve essere accecante e deve adattarsi all'orario e al tipo di lavoro... Per essere certi di fare la scelta giusta visitate i nostri consigli.

Lo smart worker che lavora principalmente da casa deve poter contare, oltre che sulla tecnologia, su 'ogni comodità possibile' che renderà il lavoro più piacevole e produttivo. La ginnastica adatta a 'sciogliere' la tensione muscolare, una dieta che non appesantisce e soddisfa, sono complementi essenziali del comfort lavorativo.

Lavorare con stile, lavorare comodi


Image

Bella, funzionale e confortevole

La postazione ideale deve adattarsi allo stile della casa e nello stesso tempo essere funzionale, dotata di tutto ciò che serve, a portata di mano, per chi la utilizza diverse ore al giorno per il proprio lavoro. Deve essere, inoltre, il più possibile confortevole..

Image

"In corpore sano"

Diverse ore al giorno 'incollati' alla propria postazione non sono l'ideale per la schiena... ed ecco allora le lezioni di yoga e gli esercizi per sciogliere i muscoli.
Non può mancare una dieta adeguata, ricette veloci e gustose e, perché no, l'abbigliamento comodo!

Comfort prima di tutto

Chi ha scelto di lavorare in smart working o chi è stato invitato dalla propria azienda a farlo, deve poter godere di questa modalità con il maggior comfort possibile. Per questo abbiamo selezionato l'arredamento e gli accessori migliori (secondo la testimonianza di chi li utilizza) e più funzionali, le sedie più comode, le luci appropriate consigliate da architetti e da smart workers che già le hanno provate.

Le lezioni di Yoga e ginnastica posturale che suggeriamo sono tenute da professionisti specializzati in scienze motorie.

La dieta adatta al 'lavoro agile' è, invece, curata da uno chef e da un nutrizionista. I prodotti selezionati e comodi da reperire o ricevere direttamente a casa sono stati scelti per chi è impegnato giornalmente nello smart working senza però dimenticare tutta la famiglia .

Il sogno di chiunque inizia a lavorare in smart working è quello di farlo... dal letto! Qualche volta va bene ma a lungo andare non è consigliabile! Meglio attrezzare la propria postazione per poter lavorare ancora più comodamente che dal letto... e con tutto quello che serve a portata di mano.

Possiamo usare, per la postazione di lavoro casalinga, sia un tavolo che una scrivania esistenti, per la sedia invece...

Ginnastica posturale o yoga sono utili per concludere al meglio la giornata di lavoro senza setirsi intorpiditi e stanchi.

Uno dei vantaggi del lavoro da casa è quello di potersi vestire 'comodi'. Comodi non vuol dire, però, trasandati!

La ginnastica può fare molto, ma per mantenere la forma è necessaria anche una sana alimentazione, adatta al lavoro agile.